Seleziona una pagina

NSOC4DP è IL servizio di Digital Data Protection che attraverso un insieme modulare di soluzioni tecnologiche, strumenti organizzativi e servizi professionali che coprono i molteplici aspetti (logici, fisici, legali e organizzativi) coinvolti, consente di disporre di un presidio per la protezione dei dati e dei sistemi in termini di disponibilità, confidenzialità e integrità.

Come Nuovi S.O.C.I. sosteniamo da sempre che investire in Digital Data Protection, oltre che obbligatorio, sia veramente un OTTIMO AFFARE perché, oltre a evitare eventuali sanzioni legate a violazioni delle norme vigenti, consente di garantire la salvaguardia del patrimonio informatico aziendale ma, da inizio 2020, non siamo più i soli a dirlo!

Infatti da febbraio 2020 un’altra, autorevolissima voce, concorda che investire sulla protezione dei dati conviene: si tratta del 2020 Data Privacy Benchmark Study di Cisco. L’indagine, basata sul coinvolgimento di 2800 aziende in 13 paesi inclusa l’Italia, evidenzia che l’esigenza di una maggiore protezione e riservatezza dei dati, la minaccia costante di violazioni degli stessi, unito ad un crescente timore per un utilizzo improprio da parte di utenti autorizzati e non ed infine la necessità di adeguarsi al GDPR e a leggi simili, hanno spinto gran parte delle aziende in tutto il mondo ad effettuare considerevoli investimenti sulla Data Protection che oggi stanno portando grandi ritorni.

La maggior parte delle organizzazioni sta infatti registrando ritorni molto positivi: in media, le aziende ottengono benefici pari a 2,7 volte (2,4 per l’Italia) il loro investimento iniziale e oltre il 40% ottiene benefici pari ad almeno il doppio della spesa sostenuta in materia di Data Protection.

Oltre il 70% degli intervistati dichiara di ottenere significativi vantaggi di business grazie all’attuazione di piani di Data Protection che vanno oltre la semplice conformità normativa tra cui una migliore agilità, un maggiore vantaggio competitivo, una maggiore attrattiva per gli investitori e una maggiore fiducia da parte dei clienti; le aziende sperimentano minori danni economici legati alle violazioni, minori ritardi nelle vendite e maggiori ritorni finanziari.

Siccome la Data Protection è ormai un imperativo di business (l’82% delle aziende – percentuale che sale all’89% in Italia- vede nel possesso delle certificazioni “Data Protection realted” quali la Iso 27701, l’Eu/Swiss-Us Privacy Shield e Apec Cross Border Privacy Rules system un fattore chiave per le decisioni d’acquisto!) è necessario andare oltre il minimo indispensabile richiesto dalle leggi confortati in questa scelta dal fatto che la maggior parte delle organizzazioni sta vedendo ritorni molto positivi dei loro investimenti!

Share This